Angiologia2022-05-31T15:30:42+02:00

Visita Specialistica

Che cosa è?
La Visita specialistica angiologica valuta il funzionamento del circolo venoso e arterioso e ha l’obiettivo di diagnosticare e/o monitorare eventuali patologie presenti nel paziente.

Quando è consigliata?
La visita è indicata in tutti quei casi in cui i sintomi sono legati a patologie vascolari, o il paziente abbia famigliarità con malattie flebologiche, cardiovascolari e/o aneurisma dell’aorta addominale.

Chi può farla?
La visita è consigliata ai soggetti con patologie quali: il diabete e l’ipertensione arteriosa. Ai soggetti che necessitano di un controllo a livello vascolare agli arti inferiori, ai vasi del collo e dell’aorta addominale. È consigliata anche agli over 50 con pregresse patologie dell’apparato cardiaco.

Terapia sclerosante

Che cosa è?
La terapia sclerosante è un trattamento che agisce sulla riduzione o eliminazione degli inestetismi cutanei causati da capillari visibili e dalle vene varicose. Il trattamento avviene iniettando un liquido che produce la coagulazione dei vasi trattati e il loro assorbimento.

A cosa serve?
La terapia sclerosante serve a combattere le microvarici, ovvero le vene sottili e riconoscibili dal colore rosso e blu che sono più vicine alla superficie cutanea.

Quanto dura il trattamento?
Il trattamento dura circa 30 minuti

Ecocolordoppler tronchi sovraortici (TSA)

Che cosa è?
L’ecocolordoppler tronchi sovraortici (TSA), è un esame che studia e monitora il funzionamento e la circolazione arteriosa diretta verso il cervello. E’ un test svolto come un’ecografia, pertanto è del tutto indolore.

A che cosa serve?
L’esame permette di analizzare i vasi sanguigni che si diramano verso le strutture del capo e ne visualizza la morfologia, riconosce le lesioni aterosclerotiche (placche) e il grado di stenosi. Fornisce immagini a colori dei flussi arteriosi e venosi mettendo in evidenza anche le più piccole lesioni delle pareti dei vasi.

Quanto dura?
L’esame dura 20 minuti

Ecocolordoppler arterie renali con misura e indice di resistenza

Che cosa è?
L’Ecocolordoppler delle arterie renali è un esame ecografico, arricchito da valori visivi (Color) e Acustici (Doppler), che indaga e monitora la circolazione arteriosa diretta ai reni, valutando i vasi e il flusso del sangue al loro interno.

A cosa serve l’Ecocolordoppler delle arterie renali?
L’esame è consigliato per l’analisi dei vasi che partono dall’aorta e portano il sangue ossigenato verso i reni, valutando come viene distribuito nel parenchima renale per escludere stenosi o dilatazioni degli stessi.

Quanto dura?
L’esame dura 15 minuti

Ecocolordoppler arterioso – venoso arti superiori – inferiori

Che cos’è?
L’ecocolordoppler arterioso e/o venoso degli arti superiori e inferiori, è un esame usato per monitorare e valutare lo stato e il funzionamento dei vasi sanguigni. È indolore e non invasivo e viene svolto come una qualsiasi ecografia

A cosa serve?
L’esame permette di studiare la struttura dei vasi e dove presenti, riconosce le lesioni, il grado di restringimento e il loro mutare.
Questo tipo di esame viene effettuato per escludere l’insorgere di trombosi venose.

Quanto dura?
In media 20 minuti

Ecocolordoppler  testicolare

Che cos’è?
L’ecocolordoppler testicolare è un esame non invasivo che studia la componente vascolare del testicolo e del funicolo spermatico.

A cosa serve?
L’esame ecografico mostra i vasi sanguigni dei testicoli ed è utilizzato per individuare problemi venosi come esempio un varicocele allo stadio iniziale.

Quanto dura?
In media 15 minuti

Ecocolordoppler aorta addominale e vasi emergenti

Che cos’è?
L’Ecocolordoppler dell’Aorta addominale e dei vasi è un esame di diagnostica per immagini che esamina i principali vasi sanguigni del corpo, rilevando cambiamenti e caratteristiche del flusso sanguigno al loro interno.

A cosa serve?
L’esame permette di valutare lo stato della parete arteriosa, le caratteristiche del flusso arterioso, l’eventuale presenza di placche a contenuto lipidico e di calcio, trombi e dilatazioni aneurismatiche. Tra le patologie in grado di rilevare vi è l’aneurisma, ovvero, una dilatazione permanente dell’aorta

Quanto dura?
30 minuti

Torna in cima